Nuova Ricerca

Se non siete soddisfatti dei risultati conseguiti per favore fare una nuova ricerca

16 risultati per la ricerca di:

1

I dispersi

17/10/2017 - 22/10/2017 @ 20:45 -
dal 17 al 22 ottobre
Onion Square, Streghe & Fate in collaborazione con Teatro Out Off

I DISPERSI

Prima Nazionale
di Fernando Coratelli
regia Margherita Remotti 
con Alberto Barbi, Donatella Bartoli, Marco S. Bellocchio, Ilaria Fioravanti, Margherita Remotti, Lisa Vampa Una pièce in cui niente è quello che sembra, dove escono allo scoperto le più profonde paure che abbiamo dentro di noi, amplificate nella nostra contemporaneità dalla cassa di risonanza dell’informazione, dell’essere connessi, del sentito dire che diventa realtà, dal grattacielo delle fake news.

2

Danae Festival XIXa Edizione

24/10/2017 - 05/11/2017 @ 20:30 -
dal 26 Ottobre al 5 Novembre
a cura di Teatro delle Moire

Danae Festival XIXa Edizione

Danae Festival conferma la pluriennale collaborazione con il Teatro Out Off.

Per un focus dedicato alla Svizzera ci saranno, tra gli altri, gli artisti Marco Berrettini con I Feel 4, Yasmine Hugonnet e Tabea Martin. Tra gli italiani Annamaria Ajmone, il collettivo teatrale Città di Ebla e l’inedito duo Camilla BarbaritoErnesto Tomasini.

INFO E PRENOTAZIONI 0239820636;  3388139995 / info@teatrodellemoire.it Prenotazione consigliata  Biglietti acquistabili sul posto la sera di spettacolo o su www.vivaticket.it (+ prevendita)

3

Victor Hugo e Adele – Georges Simenon e Marie Jo “Una Promessa d’Amore”

14/11/2017 - 03/12/2017 @ 20:45 -
dal 14 Novembre al 03 Dicembre
Teatro Out Off

Victor Hugo e Adele – Georges Simenon e Marie Jo “Una Promessa d’Amore”

di Lucrezia Lerro
regia Lorenzo Loris
con Monica Bonomi, Silvia Valsesia
spettacolo in abbonamento Invito a Teatro

Le vite di Adele e Marie Jo, le figlie di Victor Hugo e Georges Simenon, sono state segnate dalla presenza ingombrante dei loro “giganteschi” padri. È probabile che padri molto impegnati e famosi abbiano determinato la fragilità delle figlie. Le due eroine d’amore si riflettono l’una nell’altra cogliendo tormenti e veleni che circolano nei loro pensieri.

4

Casca la Terra

12/12/2017 - 23/12/2017 @ 20:45 -
dal 12 al 23 Dicembre
Teatro Out Off in collaborazione con Guinea Pigs

Casca la terra

di Fabio Chiriatti
regia di Riccardo Mallus
con Letizia Bravi, Marco De Francesca, Francesco Martucci e Irene Timpanaro

Due “vecchi” di trentanni duri a morire cercano un modo per riconciliarsi e congedarsi per sempre. Due “giovani” di venti con manie di onnipotenza aspettano un figlio che non arriva. Entrambi svelano i misteri della vita e della morte, tra i rituali ossessivi del nonsenso quotidiano che si dipanano in un giorno, un mese o un anno della loro vita.

5

L’angelo dell’informazione

09/01/2018 - 04/02/2018 @ 20:45 -
dal 09 Gennaio al 04 Febbraio
Teatro Out Off

L’angelo dell’informazione

di Alberto Moravia
regia di Lorenzo Loris
con Antonio Gargiulo, Silvia Valsesia, Daniele Gaggianesi
spettacolo in abbonamento Invito a Teatro

Una donna sposata con un politologo e l’amante di lei svelano gli inconfessabili meccanismi dei rapporti sentimentali legandoli al tema della verità, ricercata da loro descrivendo fatti, tradimenti e performance sessuali. Ma per Moravia esistono due modi di nascondere la verità: non dare alcuna informazione o darne troppe, sia in ambito privato che nel rapporto stampa-opinione pubblica.

6

Nella solitudine dei campi di cotone

12/02/2018 - 04/03/2018 @ 20:45 -
dal 12 febbraio al 04 marzo
Teatro Out Off

Nella solitudine dei campi di cotone

di Bernard-Marie Koltès
traduzione di Anna Barbera
regia Roberto Trifirò
con Stefano Cordella, Michele Di Giacomo

Due uomini si incontrano: uno vende qualcosa, l’altro forse comprerà. L’oggetto dello scambio è ambiguo. Il loro dialogo è un delirio sulla ricerca impossibile del desiderio: entrambi sono consumati da un inspiegabile bisogno di attrazione e possessione reciproca. Ma il loro gioco diventerà via via sempre più violento e pericoloso.

7

Fedra

09/03/2018 - 11/03/2018 @ 20:45 -
dal 09 al 11 marzo
Teatro dei due Mari

Fedra

di Ghiannis Ritsos
progetto artistico Edoardo Siravo, regia Federico Vigorito
con Stefania Barca, Gabriella Casali e Enrica Costantini

Ghiannis Ritsos ridisegna il mito di Fedra rendendolo umano e contemporaneo. Dando voce alla confessione d’amore di Fedra – che è passione devastante, cieca, istintiva, un rimedio alla solitudine – rivela i turbamenti di una donna vittima delle passioni e dei sensi di colpa, pericolosamente vicina a noi, uomini e donne sempre più vulnerabili e soli.

8

Sulla Pelle

13/03/2018 - 25/03/2018 @ 20:45 -
dal 13 al 25 marzo
Aia Taumastica con il sostegno di Residenza Teatrale Torre dell’Acquedotto

Sulla Pelle

progetto e regia Massimiliano Cividati

Sulla Pelle è un concerto per parole ed azioni. La pelle è usata come metafora per discutere del nostro oggi attraverso i suoi colori, i tatuaggi, le cicatrici, lo sfiorarsi, il dolore e il piacere ma anche i peli, discutendo del paradosso che la contraddistingue, perché la pelle è allo stesso tempo ciò che ci protegge e ciò che ci svela.

9

Neverending

27/03/2018 - 28/03/2018 @ 20:45 -
dal 27 al 28 marzo
Teatro Out Off in collaborazione con Liberamente Unico

Neverending

Partitura per un corpo che racconta e un corpo che accompagna

 

progetto Barbara Altissimo
con Barbara Altissimo e Ivana Messina

Il nuovo lavoro di Barbara Altissimo, un solo animato da musica dal vivo. Racconta il distacco fisico ed emotivo da un genitore, riflette sul dolore che ne scaturisce e sul bisogno di lasciar andare cioè che non è più, per ricominciare. La partitura scenica raccoglie pensieri, riflessioni e ricordi in un’atmosfera ovattata, sospesa e onirica.

10

Una ragazza lasciata a metà

03/04/2018 - 08/04/2018 @ 20:45 -
dal 03 al 08 Aprile
Teatro Out Off

Una ragazza lasciata a metà

di Eimear McBride
regia Elena Arvigo, Giuliano Scarpinato
con Elena Arvigo

Dal romanzo d’esordio della scrittrice E. McBride, il percorso di crescita di una ragazza dall‘anima frantumata e fragilissima, nel contesto sociale di un’Irlanda chiusa. Il flusso di coscienza tra i pensieri, i sentimenti e la sessualità caotica della giovane donna ha uno slancio vitale che rende la confessione una potente possibilità di salvezza.